Strumenti - Aref Onlus

I nostri contatti:     Telefono 0687138832   Cellulare 3356776356   
Aref Onlus
Aref Onlus, Associazione per la ricerca sull'epilessia farmacoresistente
I nostri contatti:     Telefono 0687138832   Cellulare 3356776356   
Vai ai contenuti
Strumenti
DF (Diagnosi Funzionale)

È un documento sanitario che attesta la situazione di handicap ai fini dell'integrazione scolastica (disciplinato dall'art. 3 del D.P.R. 24/02/94) in cui viene descritto stato di salute, capacità, potenzialità e difficoltà dello sviluppo psicofisico dell'alunno certificato, correlato di una diagnosi clinica, codificata secondo l'ICD 10, redatta dal medico specialista nella patologia segnalata (neuropsichiatra infantile, otorinolaringoiatra, oculista, ecc.).

PDF (Profilo Dinamico Funzionale)

È il documento, preliminare alla formulazione del Piano Educativo Individualizzato, che definisce la situazione di partenza, le tappe di sviluppo conseguite e quelle da conseguire a breve, medio e fungo termine rispetto alle potenzialità e alle difficoltà dell'alunno in situazione di handicap.
Il documento viene redatto dagli insegnanti con l'apporto dei genitori, dell'Unità multidisciplinare (medico specialista in neuropsichiatria infantile, psicologo dell'età evolutiva, terapista della riabilitazione e operatori sociali in servizio) del servizio 24/2/94) di riferimento e delle altre figure professionali che si occupano dell'alunno (D.P.R. 24/2/94).

PEI (Piano Educativo Individualizzato)

È il documento nel quale vengono descritti gli interventi integrati ed equilibrati tra di loro, predisposti per l'alunno in situazione di handicap, in un determinato periodo di tempo, ai fini della realizzazione del diritto all'educazione e all'istruzione. Il PEI deve contenere finalità e obiettivi didattici, itinerari di lavoro, metodologie e strumenti, modalità di coinvolgimento della famiglia.
Viene redatto congiuntamente dagli operatori dell'A.U.S.L., compresi gli operatori addetti all'assistenza, dagli insegnanti curricolari e di sostegno e, qualora presente, dall'operatore psicopedagogico, con la collaborazione della famiglia (D.P.R. 24/2/94 - art.5).

GLHO (Gruppo di lavoro operativo per l’handicap)

È un gruppo di lavoro multidisciplinare (istituito ai sensi della Legge 5 febbraio 1992 n° 104, art. 15, comma 2) convocato dal Dirigente Scolastico, che ha la funzione di programmare e verificare gli interventi per l'integrazione scolastica e il progetto educativo specifici per il singolo alunno. Tra i compiti di tale gruppo c'è quello di predisporre il P.D.F. e il P.E.I. e di verificarne l’attuazione e l'efficacia nell'intervento scolastico (art. 12 L. 104/92, commi 5 e 6 più Atto d'indirizzo D.P.R. del 24/02/94 art.4 e 5), valutare l'opportunità di assegnare all'alunno il servizio di Assistenza per l'autonomia e la comunicazione.

G.L.H.I. (Gruppo di studio e di lavoro d’istituto)

Il G.L.H.I., come previsto dall'art. 15, comma 2 della Legge 104/92, dalla C.M. 262/88 -par.2 e dal D.M. 122/94, ha il compito di: creare rapporti con il territorio per la mappatura e la programmazione delle risorse; "collaborare alle iniziative educative ed integrative predisposte nel Piano Educativo" (L. 104/92, art.15 comma 2); costituire un fascicolo personale degli alunni iscritti; analizzare la situazione complessiva dell'handicap nelle scuole di competenza; analizzare le risorse umane e materiali dell'Istituto al fine di predisporre interventi volti all'integrazione; proporre ai coordinatori dei Consigli di classe i materiali e i sussidi didattici necessari agli allievi con difficoltà di apprendimento; produrre documenti inerenti l'integrazione scolastica.
Torna ai contenuti